Pagina

Visite: 10582

Valuta questa pagina: 0 / 5

Il Comune di Udine è tra gli Enti promotori dei progetti di Servizio Civile Nazionale dal 2015.

Il Servizio Civile Nazionale opera nel rispetto dei principi della solidarietà, della partecipazione, dell’inclusione e dell’ utilità sociale nei servizi resi, anche a vantaggio di un potenziamento dell’occupazione giovanile. Le aree di intervento sono riconducibili ai settori di:

  • ambiente,
  • assistenza,
  • educazione e promozione culturale,
  • patrimonio artistico e culturale,
  • protezione civile,
  • servizio civile all'estero.

Il Servizio Civile è un sistema organizzato in diverse fasi:

  • I fase - Il bando per i progetti che devono essere presentati dai soggetti promotori (che ospitano i volontari). Questa fase si conclude con l'approvazione della graduatoria finale dei progetti; 
  • II fase – Il bando per la selezione dei volontari. Il Dipartimento pubblica sul sito web il bando nazionale per la selezione dei volontari al quale possono aderire i giovani che hanno compiuto 18 anni e non superato i 28 e in possesso dei requisiti richiesti dal bando stesso, che intendono per un anno contribuire alla realizzazione di un determinato progetto;
  • III fase – Realizzazione del progetto.
     

BANDO 2019 PER LA SELEZIONE DI 8 VOLONTARI

Il Comune di Udine ha proposto due Progetti relativi all'impiego di 8 giovani volontari - per 12 mesi - nell'ambito dei Progetti di seguito indicati:
 

1) GIOCAMBIENTE: SCOPRI SOSTENIBILITA' E SALUTE DELLA TUA CITTA' ATTRAVERSO IL GIOCO ( 4 operatori)
(allegato1 - scheda Progetto)

Obiettivi: il progetto è finalizzato alla promozione del gioco come strumento innovativo per promuovere sani stili di vita, invecchiamento attivo, consapevolezza su tematiche ambientali, sia all’interno dell’Ente Comune che del Territorio da esso governato, si pone i seguenti obiettivi:

  1. creare un sistema di gestione e monitoraggio integrato, efficiente e innovativo dei principali indicatori delle matrici ambientali e di salute da implementarsi nell’ambito dell’esistente Sistema di Gestione ambientale dell'Ente;
  2. elaborare dei percorsi ludico-didattico informativi e divulgativi come "laboratori di gioco" da rivolgere alle scuole, sui concetti di sostenibilità, minor impatto ambientale, efficienza e risparmio energetico, rispetto e conoscenza del territorio, promozione di più sani stili di vita anche dal punto di vista dell’alimentazione, attività fisica, mobilità sostenibile, riduzione dell’inquinamento e dello spreco di cibo;
  3. costruire campagne di sensibilizzazione basate su eventi ispirati al gioco, sui temi della sostenibilità e resilienza, sui prodotti e le attività a basso impatto ambientale.
     

2) LA BIBLIOTECA PER I CITTADINI (4 operatori)
(allegato2 - scheda Progetto)

Obiettivi:

  1. potenziare i servizi della Biblioteca per tutta la comunità ed in particolare:
    • per i cittadini più svantaggiati (anziani semi/non autosufficienti, disabili, degenti ospedalieri, etc.);
    • per le Scuole e le zone più periferiche;
    • per le famiglie relativamente alla conciliazione dei tempi famiglia -lavoro.
  2.  favorire, grazie anche alle risorse del Sistema bibliotecario del Friuli, l’ottimizzazione della conoscenza del suo patrimonio documentario ed incrementarne la circolazione extra-moenia garantendo a tutti le migliori opportunità di usufruire del bene comune.
     

Possono presentare la domanda per partecipare alla selezione tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, in possesso dei requisiti richiesti seguendo la procedura indicata dallo stesso Bando pubblicato nel sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e scaricabile al seguente link
 

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all'indirizzo domanda online servizio civile
 

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

Per informazioni è possibile contattare presso il Comune di Udine:

Torna all'inizio del contenuto