Pagina

Visite: 499947

Valutazione attuale: 3 / 5

 

Dettaglio procedimento
Tipo D'ufficio
Nome Procedimento Procedimento sanzionatorio per omesso o tardivo pagamento del COSAP
Descrizione L’Ufficio verifica i tardivi e omessi pagamenti del canone per l’occupazione permanente e temporanea di spazi e aree pubbliche e provvede alla predisposizione e notifica agli interessati del Verbale di Constatazione e Contestazione di Violazione Amministrativa con l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria.
Il contribuente entro 30 gg. dalla data di notifica può presentare istanza di annullamento in autotutela.
Nel caso di omesso pagamento del Verbale entro il termine di 60 gg. dalla notifica, l’Ufficio provvede a predisporre e notificare l’Ordinanza di Ingiunzione con l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria, degli interessi legali e delle spese di notifica.
Contro l’Ordinanza di Ingiunzione è ammessa opposizione mediante ricorso all’Autorità Giudiziaria Ordinaria entro il termine di 30 gg. dalla notificazione.
Qualora entro 30 gg. dalla notifica dell’Ordinanza di Ingiunzione non venga eseguito il versamento, l’Ufficio provvederà alla riscossione in forma coattiva.
Per maggiori informazioni consulta il Regolamento COSAP
Norma di riferimento D. Lgs. 446/1997
L. 689/1981
C.C. art. dal n. 2934 al n. 2963
Regolamento per l'Applicazione del Canone per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche (COSAP)
Unità responsabile istruttoria Unità Semplice COSAP
Incaricato istruttoria dott.ssa Antonella Moratti
Telefono incaricato istruttoria +39 0432 127 2989 - 2852 - 2805
Responsabile Procedimento dott.ssa Paola Asquini

Sostituto in caso di inerzia ex art. 2, comma 9 bis, L.241/1990: Avv. Carmine Cipriano

Telefono
Email servizio.entrate@comune.udine.it
Ufficio competente adozione provvedimento finale Unità Semplice COSAP
Responsabile adozione provvedimento finale dott.ssa Antonella Moratti
Telefono Responsabile 0432 127 2989 - 2805
Email Responsabile servizio.entrate@comune.udine.it
 
Termini procedimento Per le occupazioni permanenti: 5 anni dal giorno in cui è stata commessa la violazione
Per le occupazioni temporanee: 10 anni dal giorno in cui è stata commessa la violazione
L'interruzione della prescrizione è regolata dalle norme del Codice Civile
Termini di presentazione Non predeterminato
Per questo procedimento il provvedimento dell'Amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato
Questo procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'Amministrazione No
 
Requisiti
Documenti da produrre Istanza in carta semplice per l’Autotutela

L’interessato, qualora impossibilitato a presentarsi personalmente presso l’Ufficio, può delegare una terza persona, mediante la compilazione e sottoscrizione del Modello di Delega, corredato da di idoneo documento d’identità del sottoscrittore.

Elenco allegati e modulistica
Customer satisfaction
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale
Nome del soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo

 

Torna su