Pagina

Visite: 654609

Valutazione attuale: 3 / 5

 

Dettaglio procedimento
Tipo Istanza
Nome Procedimento Rilascio certificati anagrafici (residenza, famiglia, esistenza in vita)
Descrizione

Dal 1^ gennaio 2012 i certificati rilasciati dalla pubblica amministrazione devono essere utilizzati esclusivamente nei rapporti tra privati e devono riportare, pena la loro nullità, la dicitura "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

E' previsto che, nei rapporti con la pubblica amministrazione, con i gestori di pubblici servizi e con i privati che vi consentono, si presenti un'autocertificazione sottoscritta dall'interessato.

Il certificato di esistenza in è rilasciato in carta semplice per uso previdenziale, in bollo per uso assicurativo (vita, infortuni, responsabilità civile, ecc.).

Per maggiori informazioni vai alla pagina dell' U.O. Anagrafe

Norma di riferimento D.P.R. 445/2000 - D.P.R. 223/1989
Unità responsabile istruttoria Unità Operativa Decentramento
Incaricato istruttoria Addetto alla sportello
Telefono incaricato istruttoria 0432 127 4211 (ex 2a circ.) e 4511 (ex 5a)
Responsabile Procedimento
Telefono
Email
Ufficio competente adozione provvedimento finale Unità Operativa Decentramento
Responsabile adozione provvedimento finale Francesco Durì
Telefono Responsabile 0432 127 2224
Email Responsabile francesco.duri@comune.udine.it
 
Termini procedimento immediata
Termini di presentazione Non ci sono termini
Per questo procedimento il provvedimento dell'Amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato Si
Questo procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'Amministrazione No
 
Requisiti Essere residente nel Comune
Documenti da produrre Documento d'identificazione valido
Servizio online non previsto
Elenco allegati e modulistica
Customer satisfaction
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale Reclamo tramite URP - Comunicazione diretta - Tramite e-mail - Ricorso al Tar avverso il provvedimento conclusivo della procedura - Ricorso al Presidente della Repubblica
Nome del soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo

 

Torna su