testo normaletesto grandetesto molto grande
sei in: Il Comune » Comunicato stampa

COM-PA 2006: i vincitori dei premi

Con la cerimonia di premiazione si è conclusa a Bologna la tredicesima edizione di COM-PA, il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese. Introdotta dall'intervento dell'attore e dall'autore Giorgio Comaschi, la manifestazione di chiusura ha ancora una volta messo in luce ciò che funziona nella PA.

Alla tredicesima edizione del Premio Diritto all'Informazione si confermano di alta qualità le soluzioni e i progetti presentati al Salone in tema di comunicazione e servizi al cittadino. La giura, presieduta da Guglielmo Trillo e composta da Massimiliana Baumann, Daniele Comboni, Stefano Pazzagli, Francesco Pira e Silvia Villani ha assegnato il premio alla Regione Autonoma della Sardegna perché con le varie attività sviluppate all'interno di COM-PA ha ribadito una significativa capacità di coniugare innovazione e tradizione. Alla Provincia di Roma che, per la prima volta a COM-PA, ha messo in buona evidenza il forte impegno nel contrastare il digital divide promuovendo anche un valido sistema di concentrazione on line. Al Comune di Venezia per i progetti di comunicazione ed educazione ambientale sviluppati per la salvaguardia della laguna e per aver saputo proporsi come città dell'innovazione e della creatività.

Tre le menzioni conferite a: Ministero della Difesa per aver presentato ancora una volta in forma unitaria i contenuti di grandi temi come la sicurezza nazionale e internazionale e per aver confermato efficienza e professionalità nelle relazioni con i cittadini italiani e con quelli degli Stati in cui è presente. Comune di Parma per i molteplici progetti volti a migliorare sempre di più il rapporto con i propri cittadini anche grazie a iniziative particolari volte alla sperimentazione e alla realizzazione di servizi multimediali. Università degli Studi di Udine per la capacità di attrarre i giovani con progetti e strumenti di innovazione rappresentativi della didattica. Infine una menzione speciale è stata consegnata a Zucchetti per l'articolazione dei servizi offerti alla Pubbliche Amministrazioni con strumenti funzionali e interattivi atti a ottimizzare l'efficacia e l'efficienza.

La Polizia di Stato ha ritirato il Premio del Cittadino conferito dai visitatori del Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese.

Il Premio Qualità 2006 è stato conferito a:
- Regione Piemonte per la capacità di comunicare, attraverso uno stand di forte impatto e interattivo con una scelta di messaggi incisivi e appropriati.
- Consob, per l'efficacia con cui l'Autorità ha saputo comunicare i suoi obiettivi quali tutela degli investitori, efficienza e trasparenza del mercato mobiliare.
- Provincia de L'Aquila per il progetto "Piazza Digitale",che grazie a strumenti digitali permette il collegamento in zone isolate, che altrimenti sarebbero irraggiungibili.
- Guardia di Finanza per aver saputo integrare nel processo organizzativo le tre funzioni di informazione, comunicazione e portavoce.
- Regione Sicilia per aver saputo valorizzare la propria immagine istituzionale caratterizzandola anche con la puntuale articolazione della comunicazione.
- Progetto CREO della Provincia di Teramo, per aver realizzato uno strumento di facile accesso in grado di creare una nuova imprenditorialità nel territorio.
- ASL 4 Chiavarese per aver avviato il progetto "Conto corrente salute", servizio che favorisce, grazie alle nuove tecnologie, una gestione e fruizione più rapida e funzionale dei dati e dei documenti sanitari.
- Comune di Udine per il Progetto Immagine coordinata capace di coniugare simboli del passato e proiezione verso l'innovazione.
- Iniziativa Parola di Donna della Provincia di Siracusa per aver conseguito con sempre maggiore incisività la comunicazione al femminile.
- Cooperativa Cramars per il progetto "Esserci" sulle Pari Opportunità perché l'iniziativa vede per la prima volta la stesura del contratto sociale.
- Regione Wallonne per aver portato l'esperienza di comunicazione di questo territorio belga, contribuendo all'interscambio della comunicazione pubblica europea.
- Per finire Regione Umbria per la numerosità e la qualità dei progetti, sempi di best practices per la promozione della cultura dell'innovazione e della trasparenza.

La terza edizione del Premio Comunicare on line ha visto la vittoria di Qui Uniud, newsletter dell'Università degli Studi di Udine; a seguire Ermes Newsletter della Regione Emilia-Romagna; e per finire, ad aexquo Centrinformano Lavoratori della Provincia di Ravenna e Marconi Newsletter dell'Aeroporto "G.Marconi" di Bologna. Il concorso ha voluto valorizzare le attività di comunicazione messe a punto dalle Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, dalle Local Utilities, dalle Aziende Sanitarie e dalle Università che usando le nuove tecnologie veicolano notizie e informazioni di interesse per la comunità.



Il "Premio Cento alla Stampa Locale" quest'anno è andato a "Marche Regione", edito dalla Giunta Regionale della Regione Marche, a seguire la rivista "StarMeglio" dell'Azienda Usl di Bologna e Imola e "Magazzino" edito dalla Provincia di Reggio Emilia.

Fonte:

Ufficio Stampa COM.PA

Link correlato